martedì 31 gennaio 2012

La Mostruosa Malvagità Di Dio

Il colore è stato aggiunto dal sottoscritto

Se i cattolici conoscessero la bibbia, dubito molto che continuerebbero a credere in dio, poiché il loro dio tra gli assassini e i malvagi è in assoluto il più spietato e sanguinario.
Se dio fosse portato in tribunale per dar conto dei suoi criminali insegnamenti verrebbe incriminato per strage continuata per futili motivi e rinchiuso a vita in un manicomio criminale.
Di seguito riporto solo alcuni delle migliaia di “insegnamenti” riportati nella bibbia per dimostrare quanto è buono e misericordioso il dio dei cristiani:

-Nessuna persona votata allo sterminio potrà essere riscattata; dovrà essere messa a morte.
(Levitico 27,29)

-Perché io il Signore tuo Dio sono un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione per quanti mi odiano, ma usa misericordia fino a mille generazioni verso coloro che mi amano e osservano i miei comandamenti .
(Deuteronomio 5:9)

-Io la ridurrò a dominio dei ricci, a palude stagnante; la scoperò con la scopa della distruzione – oracolo del Signore degli eserciti.
(Isaia 14:3)

-Poiché il faraone si ostinava a non lasciarci partire, il Signore ha ucciso ogni primogenito nel paese d’Egitto, i primogeniti degli uomini e i primogeniti del bestiame. Per questo io sacrifico al Signore ogni primo frutto del seno materno, se di sesso maschile, e riscatto ogni primogenito dei miei figli. Questo sarà un segno sulla tua mano, sarà un ornamento fra i tuoi occhi, per ricordare che con braccio potente il Signore ci ha fatti uscire dall’Egitto .
(Esodo 13:15)

-Ecco, io Dio, spezzerò il vostro braccio e spanderò sulla vostra faccia
escrementi, gli escrementi delle vittime immolate nelle vostre solennità,
perché siate spazzati via insieme con essi.
(Malachia 2:3)

-Poiché… hai insultato il Signore, il figlio che ti è nato dovrà morire”… Il Signore dunque colpì il bambino che la moglie di Uria aveva partorito a Davide ed esso si ammalò gravemente… il settimo giorno il bambino morì.
(2 Samuele 12:14)

-La vittima, perché sia gradita, dovrà essere perfetta: senza difetti.
Non offrirete al Signore nessuna vittima cieca o storpia o mutilata o con ulceri o con la scabbia o con piaghe purulente; non ne farete sull’altare un sacrificio consumato dal fuoco in onore del Signore.
(Levitico 22:21)

-Il Signore disse a Mosè: Compi la vendetta degli Israeliti contro i Madianiti, poi sarai riunito ai tuoi antenati. Marciarono dunque contro Madian come il Signore aveva ordinato a Mosè, e uccisero tutti i maschi…
Gli Israeliti fecero prigioniere le donne di Madian e i loro fanciulli e depredarono tutto il loro bestiame, tutti i loro greggi e ogni loro bene;
appiccarono il fuoco a tutte le città che quelli abitavano e a tutti i loro attendamenti e presero tutto il bottino e tutta la preda, gente e bestiame.
(Numeri 31-7)

-Se uno farà una lesione al suo prossimo, si farà a lui come egli ha fatto all’altro: frattura per frattura, occhio per occhio, dente per dente; gli si farà la stessa lesione che egli ha fatta all’altro.
(Levitico 24:19)

-(Dio): Ebbene anch’io agirò con furore. Il mio occhio non s’impietosirà; non avrò compassione: manderanno alte grida ai miei orecchi, ma non li ascolterò”.
(Ezechiele 8:18)

Allora il Signore fece marciare contro di loro il re dei Caldei, che uccise di spada i loro uomini migliori nel santuario, senza pietà per i giovani, per le fanciulle, per gli anziani e per le persone canute. Il Signore mise tutti nelle sue mani. Quegli portò in Babilonia tutti gli oggetti del tempio, grandi e piccoli, i tesori del tempio e i tesori del re e dei suoi ufficiali. Quindi incendiarono il tempio, demolirono le mura di Gerusalemme e diedero alle fiamme tutti i suoi palazzi e distrussero tutte le sue case più eleganti.
(2 Cronache 36:17)

-Se un uomo avrà un figlio testardo e ribelle che non obbedisce alla voce né di suo padre né di sua madre e, benché l’abbiano castigato, non dà loro retta, suo padre e sua madre lo prenderanno e lo condurranno dagli anziani della città, alla porta del luogo dove abita, e diranno agli anziani della città: Questo nostro figlio è testardo e ribelle; non vuole obbedire alla nostra voce, è uno sfrenato e un bevitore. Allora tutti gli uomini della sua città lo lapideranno ed egli morirà; così estirperai da te il male e tutto Israele lo saprà e avrà timore.
(Deuteronomio 21:18)

-Dice il Signore Dio: “Ecco, io manderò contro di te una spada ed eliminerò da te uomini e bestie. L’Egitto diventerà un luogo desolato e deserto e sapranno che io sono il Signore….
(Ezechiele 29:8)

-Com’è vero ch’io vivo – dice il Signore Dio – ti abbandonerò al sangue e il sangue ti perseguiterà; tu hai odiato il sangue e il sangue ti perseguiterà….
(Ezechiele 35:6)

-Se uno commette adulterio con la moglie del suo prossimo, l’adultero e l’adultera dovranno esser messi a morte.
(Levitico 20:10)

-Il bastardo [figlio di genitori non sposati] non entrerà nella comunità del Signore; nessuno dei suoi, neppure alla decima generazione, entrerà nella comunità del Signore.
(Deuteronomio 23:3)

-Se uno ha rapporti con un uomo come con una donna, tutti e due hanno commesso un abominio; dovranno essere messi a morte; il loro sangue ricadrà su di loro.
(Levitico 20:13)

-Dice il Signore… ” Egli li passerà a fil di spada; non avrà pietà di loro, non li perdonerà né risparmierà.
(Geremia 21:7)

-Perché noi stiamo per distruggere questo luogo il grido innalzato contro di loro davanti al Signore è grande e il Signore ci ha mandati a distruggerli”. Lot uscì a parlare ai suoi generi, che dovevano sposare le sue figlie, e disse “Alzatevi, uscite da questo luogo, perché il Signore sta per distruggere la città!
(Genesi 19:13)

-Dice il Signore: Devastato sarà tutto il paese; io compirò uno sterminio. Pertanto la terra sarà in lutto e i cieli lassù si oscureranno, perché io l’ho detto e non me ne pento, l’ho stabilito e non ritratterò.
(Geremia 4:27)

-Pertanto, dice il Signore Dio: Ecco il mio furore, la mia ira si riversa su questo luogo, sugli uomini e sul bestiame, sugli alberi dei campi e sui frutti della terra e brucerà senza estinguersi. Dice il Signore degli eserciti, Dio di Israele: Aggiungete pure i vostri olocausti ai vostri sacrifici e mangiatene la carne!
(Geremia 7:20)

-Così dunque dice il Signore degli eserciti: Ecco, li punirò. I loro giovani moriranno di spada, i loro figli e le loro figlie moriranno di fame. Non rimarrà di loro alcun superstite, perché manderò la sventura contro gli uomini di Anatòt nell’anno del loro castigo.
(Geremia 11:22)

-Dice il Signore Dio: Com’è vero ch’io vivo, quelli che stanno fra le rovine periranno di spada; darò in pasto alle belve quelli che sono per la campagna e quelli che sono nelle fortezze e dentro le caverne moriranno di peste…
(Ezechiele 33:27)

-Vidi il Signore che stava presso l’altare e mi diceva: Percuoti il capitello e siano scossi gli architravi, spezza la testa di tutti e io ucciderò il resto con la spada.
(Amos 9:1)

-Chi bestemmia il nome del Signore dovrà essere messo a morte: tutta la comunità lo dovrà lapidare….
(Levitico 24:16)

Per potersi liberare dalla schiavitù, gli umani devono prima di tutto, liberarsi della malvagità del loro dio.

2 commenti:

  1. Sì è così. e bisogna aggiungere anche il fatto che hanno fallizzato dio, rendendolo un padrone col fallo, e le donne, tutte schiave sottomesse, indegne e disprezzabili. La mai troppo ricordata misogina cristiana...
    che vuole un dio priapico col fallo,
    e una donna "ancilla" vagina sigillata senza nessuna volontà,
    senza nessun clitoride, né talento femminile.

    ho trovato il tuo blog su indicazione di un'amica :)
    anche io e lei scriviamo molto su "dio", ma dal punto di vista di un'esegesi femminile, se non femminista. siamo davvero lontani, ancora nel 2013, da una piena accettazione del Divino al Femminile, e non tanto perchè credo negli Dei, ma propio per far sì che la condizione femminile migliori.

    RispondiElimina
  2. Vedi Lunaria, fino a qualche anno fa, ero convinto che le donne fossero migliori degli uomini, ma ho dovuto ricredermi perchè quando la donna occupa posti di comando, si comporta anche peggio degli uomini. Quindi, se anche la chiesa si aprisse al femminile il mondo non diventerebbe migliore. Inoltre mi chiedo che riscatto sarebbe per la donna diventare papessa?
    Sicuramente non sarai d’accordo, ma tenuto conto di quanto detto sopra, tutto continuerebbe esattamente come prima.
    Se è vero che la chiesa è sotto il potere maschile, è altrettanto vero, che a supportarla con la fede ecc. sono soprattutto le donne ……..
    Io penso che per evolverci, almeno a livello umano, gli uomini, ma soprattutto le donne, devono superare l’idea di dio e diventare tutti spiriti della terra.
    Grazie del commento.
    Marco

    RispondiElimina

I commenti sono sottoposti a controllo.