sabato 26 gennaio 2013

Nuova era


Tutti i paesi del mondo a parole proclamano e legiferano per la tutela della salute dei bambini, tanto che le hanno dedicato una festa: la giornata mondiale del fanciullo. Nei fatti però, per ragioni di profitto, (questo nuovo e moderno feroce Dio, al di sopra di ogni principio e senso di umanità) non esitano a compromettere inesorabilmente la vita stessa dei bambini e degli adulti, con ogni tipo di veleno chimico e contraffazione alimentare, facendone da adulti malati cronici con limitate prospettive di vita. (In questo ultimo tempo fortemente auspicato dai signori del profitto a tutti i costi). In questo caso, usando indiscriminatamente l’olio di palma, sia nel cibo che nei cosmetici.

L’olio di palma da alcuni anni è presente in quasi tutti i prodotti alimentari ….. anche nelle merendine, e persino nella nutella, oltre che in qualsiasi altro cibo dolciario, come per esempio cioccolato, torte, patatine fritte, e così di seguito. Tale pericoloso olio è addirittura miscelato con l’olio di oliva sotto una dicitura ambigua, quanto anonima e indecifrabile, tipo: grasso vegetale e olio vegetale. Altrimenti un litro di olio di “oliva” come potrebbe costare sotto i 3 euro, se un litro di olio per le macchine costa molto di più di tre euro …..

E’ presente persino nel torrone, e non in un torrone qualsiasi ma in un torrone di marca quale per esempio quello delle sorelle NURZIA. La pubblicità lo accredita come “unico e inimitabile” dal 1835. Un torrone di circa 15 cm costa più di sette euro. Quindi non parliamo di un torrone a costo contenuto. La NURZIA, si differenzia dalle altre case dolciarie perché lo cita esplicitamente nella voce ingredienti, cosa che non fanno le altre case dolciarie tra cui la Ferrero vedi link:

http://qn.quotidiano.net/salute/2012/11/19/804809-tassa_sull_olio_palma.shtml

La Ferrero come le altre case, lo maschera sotto la voce olio vegetale, o grasso vegetale. La cosa più drammatica è che malgrado la pericolosità del prodotto sia dimostrata, nessuna istituzione interviene per vietarlo. La Francia si è limitata a moltiplicare la tassa d’importazione, elevandola al 300%, sperando così di scoraggiare l’importazione.Tutti gli altri paesi fanno finta di niente, e in alcuni casi come la Ferrero, ai richiami sia della Francia che della comunità europea, ha risposto con arroganza, affermando che non intende eliminarlo dai suoi prodotti: nutella compreso…. per la gioia dei più piccoli. I bambini, gli stessi che a parole tutti affermano di voler tutelare …..

E’ scientificamente provato che l’olio di palma danneggia il cuore e altri organi vitali come per esempio il fegato, oltre a favorire il diabete, per la felicità delle case produttrici di farmaci che tendono a creare malati cronici per garantirsi utili sicuri.

Diffidate sempre dei cibi confezionati che, tra gli ingredienti stampati in etichetta, citano un generico “grassi vegetali” o “oli vegetali”. Diffidate e non acquistate biscotti, surgelati o qualunque altra cosa impacchettata/inscatolata (persino omogeneizzati per neonati), perché rappresentano un pericolo per la vostra salute. Dietro questa definizione imprecisa – quali oli? quali grassi? – si nasconde spesso l’olio di palma, tutt’altro che raccomandato come alimento per i suoi danni specialmente al cuore.

Insomma, l’olio di palma dalla grande industria è preferibile perchè costa davvero poco. Per l’80% è prodotto in Malesia e Indonesia, ma anche le regioni tropicali dell’Africa e dell’America del Sud sono interessate a sviluppare la coltura della palma olearia. Difendersi dai veleni e dalle contraffazioni è davvero difficile dato che leggendo tra le righe neppure tanto nascoste, pare che la vita umana conti poco, o niente. (La prova è data con quale disinvoltura si bombardano città gremite di persone, e ci si uccide per futili motivi, oltre a negare diritti elementari a milioni di persone). Se dovessi analizzare i dati in mio possesso comparandoli con le politiche che si sono sviluppate in particolare negli ultimi venti anni, non sarebbe azzardato concludere che i padroni del mondo si stanno attrezzando per una nuova soluzione del genere umano. Se teniamo conto delle nuove scoperte scientifiche, sia in biologia che in robotica, non è fantascienza ipotizzare che l’uomo tra alcuni decenni risulterà obsoleto. Altrimenti non si capisce perché nei laboratori di ingegneria genetica si insegna ai nuovi androidi capacità da usare contro l’uomo …. addirittura insegnano a capire e anticipare le intenzioni umane prima che questi mettano in atto i loro intenti. Sembra fantascienza non è vero?

Invece è semplice attuale realtà ….. sul sito di Focus trovate parecchi studi e documentari in merito ai nuovi androidi, e badate che quello che vi mostrano, non è neppure la decima parte dei risultati raggiunti negli ultimi decenni. I programmi allo studio sono tenuti segreti, e questo non è un mistero per nessuno. Basti pensare che i governi mondiali negano le scie chimiche, anche di fronte al fatto, che basterebbe alzare gli occhi al cielo per rendersi conto che sono reali e visibili ad occhio nudo, se non fosse che la stragrande maggioranza delle persone non vede oltre il proprio naso.

Nei laboratori, già esistono esemplari con intelligenza e capacità …. anche produttiva, di gran lunga superiori all’essere umano. (Il cervello positronico di Asimov non è fantascienza e non lo fu neppure allora perché fu postulato per la prima volta nel 1928 dal fisico Paul Dirac e nel 1938 il positrone fu osservato a livello sperimentale). Piuttosto c’è da chiedersi chi saranno i destinati a sopravvivere, oltre naturalmente all’élite e al personale scientifico, e a quello altamente specializzato, dato che tutti gli altri lavori saranno svolti dagli androidi. E quale strategia sceglieranno i servi dei demoni per far scomparire la stragrande maggioranza dell’umanità?

Per quello che mi riguarda la risposta è “nell’aria” ….. : una epidemia virale, oppure una guerra nucleare mondiale, e il gioco è fatto. Io penso di più ad una guerra nucleare mondiale, perché i padroni del mondo nel loro immaginario pensano ad una nuova era …. altro che Novo Ordine Mondiale. Per esempio, città stato altamente tecnologiche. (Un nuovo e fantomatico super tecnologico medioevo). Quindi hanno bisogno di abbattere i residui della vecchia “civiltà”, e a tal proposito una guerra mondiale è l’ideale perché abbatte il vecchio ed elimina la popolazione con un colpo solo, evitando così sospetti, resistenze e conflitti sociali.

Fantascienza, scemenze di un visionario ……

Ma non per i più esperti. Cioè per coloro che sanno leggere i cambiamenti che stanno avvenendo nel mondo da alcuni decenni, (non ultimo i cambiamenti del clima …. senza trascurare le scie chimiche). Se ci fate caso, i cambiamenti sono tutti contro l’uomo. Tutti sono indirizzati a declassare e a far indietreggiare l’uomo. Salvo l’élite e quelli altamente specializzati che diventano sempre più forti e potenti ….

Quanto letto fin qui, sembrerebbe che gli alieni e più in generale gli artefici, nel prossimo futuro siano disposti a rinunciare all’energia vitale che succhiano dagli essere umani. In realtà non è così, dato che ciò che scaturirà dal nuovo mondo, (ammesso che quanto ipotizzato diventi realtà) non significa che la nuova forma di vita, non sia concepita per continuare a produrre quanto occorre ai demoni per il loro nutrimento e potenziamento. Per esempio e certo che le nuove scoperte in genetica e in robotica, renderanno possibile l’inizio della costruzione di un ibrido, attraverso la modifica del DNA con l’impiego di un virus, in grado di penetrare ogni singola cellula umana, come risulta nel post precedente. E che tale programma sia attuato con l’irrorazione delle famose e sempre negate scie chimiche su scala mondiale?

Del resto malgrado la crisi economica, l’irrorazione delle sostanze chimiche sparse nei cieli occidentali non si è mai fermata …. ricordo che in Italia dura da almeno 7 anni e negli stati uniti da oltre un decennio. Chi può escludere che lo scopo delle scie chimiche sia proprio quello di preparare il terreno per dare inizio ad un essere bionico?
La vita è molto più complessa e varia di quanto anche la mente più fertile possa immaginare. E come escludere che la nuova specie di vita possa ospitare l’anima, acquisendo di fatto emozioni esattamente come un essere consapevole di esistere. In fondo l’essere umano non funziona come una macchina? – E’ provato scientificamente che anche il corpo umano può essere programmato come un essere cibernetico. Con l’eccezione che l’ibrido non è soggetto all’usura del tempo, non si ammala e non possiede tutte le fragilità che conosciamo. E soprattutto non rivendica diritti, quindi docile e ubbidiente fino alla fine di questo tempo, o fino alla liberazione dell’anima dagli artigli degli artefici che governano il nostro universo.

Quanto descritto fino ad ora, sembra urtare con le preoccupazioni della salute delle persone e dei bambini in particolare, perchè ci si potrebbe chiedere a cosa serve preoccuparsi della salute delle persone se il destino dell’umanità pare gia segnato?

Sollevare le specie viventi dalla sofferenza dovrebbe essere la prima regola per qualsiasi persona che abbia un minimo di amor proprio. E questo vale per qualsiasi forma di vita …. anche ibrida. Se questa è consapevole e capace di soffrire. Perché come accennavo sopra, nulla esclude che le nuove specie a prescindere dai materiali con cui sono state concepite, possano ospitare l’anima. La nostra cultura, generalmente tende a identificare il corpo fisico con l’anima. In realtà per l’anima il corpo, di qualsiasi materiale sia composto, non è altro che un mezzo per interagire nel mondo materiale, dato che l’anima, o se preferite l’essenza della vita, non può esistere e comunicare nel mondo fisico se non per brevi momenti,(apparizioni) poiché l’anima, o essere di energia può liberamente interagire solo nella dimensione metafisica, sua naturale dimora. E quando entra in un corpo, non lo fa di sua spontanea volontà ma perché costretta, essendo controllata con un artificio dalle forze del male ….. demoni creatori delle dimensioni fisiche, per allevare entità biologiche affinchè possano produrre con la loro esistenza fatta soprattutto di sofferenza quella energia tanto ambita. Come afferma lex gesuita Salvador Freixedo: il mondo è una fattoria di proprietà di forse aliene. Lo stesso pensa Corrado Malanga e tantissimi altri di tutte le epoche conosciute….. sottoscritto compreso.

Chiedersi se tutto questo sia possibile evitarlo … modificare il futuro, è un obbligo per qualsiasi essere vivente, oltre ad essere un atto d’intelligenza. Per quello che mi riguarda, ogni cosa che deve ancora accadere può essere modificata o evitata. E’ possibile! Ma necessita uscire dal coma in cui versa la quasi totalità della popolazione mondiale. E qui, non nego di essere fortemente pessimista, anche se a priori non posso escludere nulla dato che l’incredibile può diventare realtà. Comunque sia, vorrei ricordare che quanto descritto sopra è già accaduto, poiché questo universo compie continue orbite su se stesso in un ciclo continuo e ripetitivo fino a quando l’anima non si renderà libera dagli artigli dei demoni che controllano gli universi materiali.

Per maggiori info:

http://www.valorealimentare.it/25/02/2011/rubriche/le-vostre-domande/olio-di-palma-quali-effetti-sulla-salute/

http://www.sicurezzaalimentare.it/nutrizione/Pagine/Oliodipalma,tassaal300.aspx

Infine un documentario sulla pericolosità dell’olio di palma su YOUTUBE diretto dal regista Patrick Rouxell. http://www.youtube.com/watch?v=IDUbhZgrCiU

Info cervello positronico:

http://qn.quotidiano.net/2001/04/20/2057309-Il-mistero-del-cervello-positronico.shtml