domenica 17 marzo 2013

Alieni Nella Bibbia


L’umanità è prigionieri di un terribile inganno che impedisce di vedere la mostruosità delle guerre, la sofferenza, i soprusi, e gli orrori che si consumano ogni giorno nel mondo. Tali orrori non accadono per caso, ma sono il risultato di una strategia malvagia da parte di entità aliene capace di indurre a credere che tale orrore sia ineluttabile….. parte della natura umana. Invece è solo un bisbiglio ipnotico per dominarci.

Secondo i cristiani, veniamo al mondo già marchiati dal peccato di Adamo ed Eva. Una spada conficcata nella nostra carne e nella mente, che condiziona l’intera nostra esistenza. E poco importa se coloro che si vantano di essere la fonte del bene supremo, hanno le mani sporche di sangue innocente, sono divulgatori di odio, di diritti negati, di violenza, di razzismo e di vendetta. E non ultimo predicatori di guerre fratricide per appagare la sete di sangue del loro Dio-alieno. Se la stragrande maggioranza degli uomini, sono malvagi, è perché dalla nascita non hanno conosciuto altro che odio e guerre.

Ogni azione umana è controllata dai demoni, che istigano alla violenza e alla guerra come sistema di vita. Basta rendersi conto quali insegnamenti vengono trasmessi ai bambini. I giochi anche i più ingenui, trasmettono un messaggio di rivalità, di conflitto, risolvibile solo con la violenza. I giocattoli e i programmi di tutte le tv dedicate ai bambini, ne sono un chiaro esempio.

Il Vaticano conosce tutta la verità sugli alieni. Come risulta dalle più recenti scoperte, e dalla bibbia originale, e per originale mi riferisco a quella ebraica e non quella vaticana, con mille contraffazioni. Secondo la bibbia originale, le divinità altro non erano che esseri extraterrestri considerati dei per la loro fantastica e potente tecnologia. Diversamente la bibbia vaticana racconta una storia fatta di profeti, angeli e un unico Dio; in quel periodo storico di profeti morti e risorti se ne contavano a decine.

Gli alieni quelli che ci controllano non si mostrano perché è contro i loro interessi. Quelli buoni, che pure esistono, non possono intervenire finchè non saremo pronti per una nuova consapevolezza. Le testimonianze in tal senso sono ben documentate.

Il sistema più efficace per occultare la verità di un qualsiasi evento storico, ed in particolare religioso, è riportare più versioni della stessa storia. Tale sistema permette di rendere irraggiungibile qualsiasi verità perché alla base rimarrà sempre il dubbio, fatto salvo per coloro che possiedono una grande consapevolezza. Non dobbiamo dimenticare che tale sistema ingannevole ha permesso alla chiesa di dominare il mondo per duemila anni.

Il vaticano incredibile che possa sembrare, è lo stato più potente del pianeta. Neppure lo stato americano è in grado di opporsi alla chiesa. Alcuni vescovi per farsi compatire amano dichiarare che la chiesa le sue ragioni può esprimerle solo attraverso la fede dato che non possiede un esercito. Oggi pur non possedendo un vero esercito, nei fatti possono contare su centinaia di milioni di seguaci in tutto il mondo pronti ad usare le armi contro un nemico dichiarato dai vertici del Vaticano. Anche la forza più grande oggi è rappresentata dal potere finanziario. Una forza finanziaria che nel corso dell’ultimo secolo ha dimostrato di non fermarsi di fronte a nulla, aprendo i suoi sportelli a chiunque fosse in grado di riempire i suoi forzieri. Lo IOR è un esempio pratico.

Ma ritorniamo agli alieni; Dio, angeli e demoni altro non sono che specie aliene interessate al nostro pianeta da sempre”. Tutto questo non solo è documentato, ma esistono anche prove archeologiche. Difatti, durante lavori di ristrutturazione sotto la biblioteca del vaticano, in una vecchia cantina, sono stati trovati resti di ossa di alieni.

Un gesuita del SIV - Servizio Informazioni del Vaticano ( la CIA Pontificia) confessa al giornalista Cristoforo Barbato le relazioni intrattenute per lunghi anni dal Vaticano con una razza Aliena. Dove il gesuita rivela di un incontro di una delegazione Aliena di Grigi avvenuto in California nella base di Muroc Airfield con il presidente americano Eisenhower e a cui presenziò il Vescovo di Los Angeles James Francis McIntyre, conclusosi con un accordo di collaborazione tra Papa Pio XII e gli alieni. L’articolo completo nel sito di Cristofaro Barbato: www.secretum-omega.com

Michael Mareggi, pastore luterano avrebbe detto: “ gli ufologi speculano da molti anni sul fatto che gli alieni possano essere quelli che i nostri antenati chiamavano Angeli. Se questo fosse vero perché degli Angeli sarebbero stati seppelliti in Vaticano per essere dimenticati?”

Padre Edward Muldoon alla domanda ha dato la seguente risposta: “ Forse loro (gli alieni) sono Angeli. Esistevano due gruppi di Angeli, quelli fedeli al Signore e quelli ribelli capeggiati da Lucifero”. Mi domando chi sono a condurre la regia delle abduction e degli esperimenti sugli esseri umani, se gli angeli “buoni”o gli angeli neri (i grigi)?

I riferimenti biblici da come si esprime Padre Edward Muldoon sembrano evidenti. Appare chiaro che l’impianto della divinità del creatore è stata costruita sulla base delle visite, o interferenze aliene lungo i millenni, e riportate poi nella bibbia in una forma religiosa per convincere gli umani che l’uomo e l’universo sono opera di un dio creatore. Ma il diavolo fa le pentole e dimentica i coperchi! – Una menzogna, o meglio un inganno così orribile non può durare per sempre. Difatti man mano che avanza la ricerca scientifica, certi legami con le menzogne incominciano a vacillare, e ogni tanto qualcuno si lascia andare alla verità. La congiura del silenzio poco a poco si sbriciolerà del tutto e forse per l’umanità incomincerà la vera liberazione.

Una ulteriore prova che il vaticano sa molto sugli alieni viene dall’osservatorio astronomico fondato da Leone XIII, di cui una versione più tecnologicamente avanzata è stata costruita sul Monte Graham, in Arizona, costruzione che trovò forte opposizione da parte degli indiani della regione. Cosa mai deve farci il vaticano con un osservatorio astronomico se non comunicare con gli alieni?? E quali sono le ragioni di una organizzazione di spionaggio (SIV) al servizio del vaticano?? Cosa rappresenta veramente lo stato del Vaticano, e a quale Gruppo di alieni risponde? Da come si sono comportati dalla fondazione dell’impero cristiano, nato su una montagna di cadaveri di altre religioni, non ci sono dubbi che rispondono agli alieni luciferini.

Pensare che Giordano Bruno (1548-1600), fu mandato al rogo per le sue convinzioni (io direi scoperte più che convinzioni) sulla "pluralità dei mondi abitati". La chiesa pur sapendo degli alieni, non esitò a mandarlo al rogo per difendere quel segreto. Su Giordano Bruno si sa solo quello che è stato deciso divulgare. Ma chi può dire da dove avesse appreso le sue verità sui mondi abitati nell’universo. A Giordano Bruno, fu promessa clemenze se avesse accettato di ritrattare le sue convinzioni sia sulla chiesa che sugli universi abitati. Rifiutò preferendo il rogo, piuttosto che rinnegare la verità. Nessuno con una mente sana, accetta una morte tanto orribile per difendere una cialtroneria. E non mi pare che qualcuno avesse mai dubitato della buona salute mentale di Giordano Bruno.

La prova che il vaticano conosce da sempre la verità sugli alieni e data dal suo interesse verso lo spazio tanto che detiene il primato nella scoperta dei corpi celesti. I primi astronomi sono stati proprio i Gesuiti. Difatti una trentina di crateri della Luna portano i nomi di antichi astronomi gesuiti. Padre Edward Muldoon fa notare che un asteroide del sistema solare è stato intitolato al suo predecessore padre George Coyne, fu direttore della Specola.

Si potrebbe richiamare inoltre l'importanza del contributo di padre O'Connell all'individuazione del "raggio verde" o di fratello Consolmagno al declassamento di Plutone. Per non parlare dell'attività di padre Corbally - vicedirettore del centro astronomico di Tucson - che ha lavorato con un team della Nasa alla recente scoperta di asteroidi residui della formazione di sistemi binari di stelle … conclude compiaciuto Padre Edward Muldoon.

(Quest'ultimo riferimento è Tratto Dall'Osservatore Romano di mercoledì 14 maggio 2008)

E’ mio convincimento che chiunque possieda un minimo di razionalità, alla luce di quanto sopra, leggendo la bibbia troverà le prove che gli eventi di cui parla, altro non sono che la prova della presenza aliena sul nostro mondo. E che il dio della creazione altro non è che il più trucido degli inganni per poter soggiogare le menti degli uomini per ridurli in schiavitù in nome di un falso dio creatore. Un Dio che punisce con l’inferno eterno se non ti sottometti alle sue leggi. Scusate ma mi viene in mente Hitler …….

Per concludere la mia piccola ricerca, riporto alcuni brani Dell'Apocalisse apocrifa... del Prof. Corrado Malanga:

Leggendo alcuni passi dei testi apocrifi del Vecchio Testamento le cose appaiono proprio come la storia ufficiale oggi non vuole ammettere e cioè che gli alieni non solo ci sono, ma ci sono sempre stati! Questo è il caso dell'Apocalisse apocrifa del profeta Baruk che piangendo sulla prigionia di Gerusalemme, stava presso il fiume Kibron, quando anche Abimelech fu salvato dalla mano di Dio. Egli sedeva presso le bellissime porte ove aveva sede il Santo dei Santi...

Così comincia la narrazione di Baruk, al quale, mentre si chiedeva come mai Dio permettesse al re Nebukadneazar di invadere la sua città, apparve un angelo mandato dal Signore con il compito di mostrargli i misteri del Cosmo. "...suvvia - dice l'angelo - ...ti mostrerò i segreti di Dio". La storia che segue ha dell'incredibile, di sapore pressoché contattistico. Baruk è il Kenneth Arnold di 2.600 anni fa. Baruk vede macchine volanti, satelliti artificiali e razze aliene, ma lasciamo a lui il racconto...

Il testo completo: http://www.edicolaweb.net/nonsoloufo/da15_01i.htm

Ma c’è molto altro!! Leggete cosa ha scoperto Alfredo Lissoni nella sua ricerca sugli antichi testi vaticani. Anche se in chiave inquisitoria per stanare satana durante la caccia alle streghe, svelano la presenza di UFO ed extraterrestri nel Medioevo. Scambiati per diavoli" però...

Alfredo Lissoni, dopo essersi occupato dei files UFO islamici ed ebraici, si è dedicato allo spinoso argomento dei "Vatican UFO files", ovvero dei documenti antichi, contenenti manifestazioni extraterrestri, custoditi negli archivi ecclesiastici della Chiesa Cattolica. Si tratta di una ricerca che, ha condotto discretamente come ex bibliotecario ed ex insegnante di religione.La difficoltà nel reperire il materiale (che è stato raccolto nel libro "UFO i codici proibiti") non è tanto legata al riserbo ecclesiastico, quanto alla difficoltà di recuperare quelle fonti di prima mano, come ad esempio verbali dell'Inquisizione, dalle quali era necessario sfrondare interpretazioni di fantasia ed invenzioni pure e semplici.

I documenti ecclesiastici, me ne rendevo conto, prosegue Lissone, potevano celare per gli ufologi molte sorprese; non va dimenticato che dopo la caduta dell'Impero Romano la preservazione del sapere, della cultura, della storia, passò nelle mani della Chiesa.

Il diavolo vero e proprio, se leggiamo i verbali dell'Inquisizione scopriamo come, incredibilmente, le descrizioni dell'essere "materiale", quale che ne fosse l'età, fossero tutte perfettamente coincidenti, in ogni parte del mondo. Nelle testimonianze più affidabili ricorreva la presenza di un demone basso, simile ai moderni Grigi, noto come "Puck" o "Pechs". Nelle leggende anglosassoni (era tutto nero e con il testone, come gli alieni visti nel 1967 a Cussac, Francia, da alcuni ragazzini); il demone basso ricorreva anche nel trattato di demonologia del francese Jean Bodin, che, sotto il nome di Xafan, presentava una creatura macrocefala e dalle braccia lunghe, antesignano dei Grigi. Sempre in quegli antichi verbali Lissone trovò la descrizione di un altro demone che mostra un parallelismo con la letteratura ufologica: era descritto con molte corna, come il chupacabras.

Altre cronache del Nord Europa riferiscono di creature dall'aspetto umano ma nerissime di pelle e con uno o entrambi i piedi fessi; se seguiamo alla lettera quei racconti, essi scendevano da una "nube nera" (un UFO?) e "ballavano" in maniera devastante nei campi di grano ove, a testimonianza del loro passaggio, la gente trovava strane figure circolari (ed in realtà, presumibilmente, si trattava dell'antico fenomeno della formazione di crops circles, attribuiti dalla fantasia popolare contadina all'opera di un diavolo mietitore); ove passavano, sparivano mucche (come nel caso delle moderne mutilazioni animali), che si credeva fossero servite da pasto ai satanisti danzanti.

Non possiamo vederli, ma sono intorno a noi e dirigono la nostra misera ed illusoria esistenza.

2 commenti:

  1. Con tutto il rispetto, le tue affermazioni sono infondate e contraddittorie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con tutto il rispetto il tuo commento è davvero stupido, perchè quando si fanno delle accuse, bisogna motivarle.
      Secondo il libro non lo scritto io ma Biglino. Ma tu da dove arrivi .... dal limbo?
      Sincronizza gli emisferi.

      Elimina

I commenti sono sottoposti a controllo.