venerdì 1 novembre 2013

Mauro Biglino e Phobos


L’Agenzia Spaziale Europea , ESA (European Space Agency) ha dichiarato che Phobos, la misteriosa luna di Marte, è artificiale. Almeno 1/3 di Phobos è cavo e non ha origini naturali, ovvero è di natura aliena.
La ESA è la controparte europea della NASA. Forse questa rivelazione potrà motivare la NASA a rendere pubblici i segreti che custodisce?
Il primo a scoprire che Phobos fosse artificiale fu il famoso astrofisico russo Dr. Iosif Samuilovich Shklovsky. Quando calcolò il movimento orbitale del satellite, giunse alla inevitabile conclusione che la luna di Marte era cava e quindi artificiale, in sostanza una astronave titanica. L’astronomo russo, il Dr. Cherman Struve, spese mesi a calcolare le orbite delle due lune di Marte, e lo fece con estrema accuratezza. Studiando i calcoli dell’astronomo, Shklovsky si rese conto, col passare dei decenni, che la velocità e posizione orbitale di Phobos non corrispondevano piu’ alla posizione formulata matematicamente da Struve.

Dopo un lungo studio delle forze gravitazionali, magnetiche e delle maree, Shklovsky giunse alla ferma conclusione che , “ non ci sono elementi che facciano supporre che cause naturali siano le origini delle due strane lune e loro comportamento bizzarro, particolarmente quello mostrato da Phobos. Le lune quindi sono artificiali. Quindi devono essere state costruite per forza di cose da una civiltà aliena.
Durante una intervista, Shklovsky spiegò: "C’è solo un modo in cui si possono riconciliare i requisiti di coerenza e costanza di forma di Phobos e la sua densità media estremamente bassa: dobbiamo dedurre che Phobos sia cava, un corpo vuoto, che assomiglia ad una lattina vuota."
La scienza ufficiale, per decenni ha ignorato il lavoro innovativo di Shklovsky, fino a che la ESA ha cominciato a guardare più da vicino questa strana piccola luna, fino a classificare Phobos luna artificiale.

La convergenza di tutti e tre questi esperimenti indipendenti del Mars Express – immagine e distribuzione della massa interna, (rilevamento) e immagine radar interno, ora concordano sul fatto che l’interno di Phobos è parzialmente cavo, con dei vuoti geometrici al suo interno. E questo significa che Phobos è artificiale”
In alter parole …Phobos non è un satellite naturale, non è un asteroide catturato ed è cavo. Questo è esattamente cio’ che il Dr. Shklovsky scoprì negli anni ‘60. Phobos è stato costruito artificialmente e collocato nell’orbita di Marte.

Fonte: http://www.ubuntuparty.org.za/2013/02/we-are-not-alone-european-space-agency.html

Se a tutto questo aggiungiamo i risultati degli studi della storia delle religioni, del ricercatore Mauro Biglino, ed in particolare la traduzione dei testi biblici originali per conto delle Edizioni San Paolo, non sarà facile per i credenti cattolici e non, rendersi conto di essere stati ingannati. Biglino si occupa da circa 30 anni dei cosiddetti testi sacri nella convinzione che solo la conoscenza e l’analisi diretta di ciò che hanno scritto gli antichi redattori possa aiutare a comprendere veramente il pensiero religioso formulato dall’umanità nella sua storia.
La traduzione della bibbia ebraica, la cosiddetta Bibbia stuttgartensia , quindi non la bibbia della CEI, di cui gli esperti di scritture antiche compreso gli ebrei, sanno da sempre essere un clamoroso falso. Biglino con il suo lavoro, ha dimostrato al mondo, che la bibbia del vaticano è solo uno strumento per tenere in schiavitù i popoli della terra, di concerto con i capi di stato di tutto il mondo.

Di seguito i libri pubblicati da Biglino:
- Non c'è Creazione nella Bibbia

- Il Libro che Cambierà per Sempre le Nostre Idee sulla Bibbia

- Il Dio Alieno della Bibbia

E alcuni Link di importanti interviste.

http://youtu.be/cnWd5b8Mj0s

http://youtu.be/VgKTsAxp0gc

Biglino, ha dimostrato che la storia dell’umanità è totalmente diversa da quella raccontata nella bibbia CEI. Ma Biglino, non è il solo che si è interessato a divulgare la falsità dei racconti biblici. Anche se ognuno lo ha fatto in modo diverso. Tra questi sicuramente c’è Zecheraia Sitchin per aver tradotto le famose tavolette Sumere che raccontano eventi di circa 300 mila anni fa. E ancora prima di Sitchin, il coraggioso Giordano Bruno, e l’indimenticabile Salvador Friexed, che dato l’inspiegabile scomparsa dalla scena, non ci vuole un genio per concludere che è stato messo a tacere. Tanto è vero che i suoi libri sono stati cancellati da tutti i cataloghi delle case editrici.
Biglino rispetto ai suoi predecessori, ha avuto la “fortuna” che i suoi libri hanno fatto scalpore a livello mondiale …… fino al punto da interessare gli studiosi ebraici della bibbia originale …. che forse per vanificare la sua ricerca, hanno risposto che loro le cose che ha scritto nei suoi libri le conoscevano da sempre. Che in altri termini, significa ammettere che di concerto con la chiesa hanno ingannato i credenti di tutto il pianeta.

Gli unici che fanno finta di nulla sono le autorità della chiesa. Sicuramente per paura di amplificare la questione, attirando su di loro l’attenzione dei popoli della terra sulle menzogne riportate nella loro bibbia e nei vari vangeli … dato che è ampiamente dimostrato che Gesù non è mai esistito. E anche questo lo sapevano da sempre, dato che lo hanno inventato loro. Tanto è vero che gli ebrei, non hanno mai creduto in Gesù. Lo so, mi rendo conto che è un vero colpo per i fanatici religiosi, e per i semplici credenti, ma come dice il saggio, nessuna menzogna dura per sempre. Anche se penso che il condizionamento delle coscienze è talmente radicato da essere scritto nel DNA. Quindi non mi sorprenderò se anche gli studi di Biglino finiranno nello stesso calderone dei dormienti.

Nelle tavolette Sumere di Zecheraia Sitchin, gli Annunaki, erano gli “dei creatori” delle razza umana. Diversamente, nella bibbia originale, gli “dei creatori” della razza umana, si chiamano Elohim: coloro che hanno vita in sé …. quindi vere divinità. Naturalmente secondo gli ebrei.
Secondo me, nulla esclude, che gli Annunaki e gli Elohim in realtà siano La medesima cosa. Cioè coloro che scesero dal cielo per colonizzare il pianeta terra e modellare la razza umana secondo le loro necessità. Comunque sia, è un dato di fatto che l’umanità ancora oggi, è sotto il controllo di una forza di occupazione non terrestre con la complicità dei potenti della terra che fungono da intermediari. Cosa che trovo del tutto normale tenuto conto della vastità dell’universo e dei miliardi di pianeti abitati. E’ talmente naturale, che anche noi, nel nostro piccolo, ci esercitiamo a colonizzare altri pianeti e manipolare geneticamente le altre specie. Il punto è capire se questi colonizzatori, ci seguono per impedirci di massacrarci a vicenda oppure si servono di noi per sottrarci qualcosa.

Ciò che invece sorprende, è che mentre tutte le scritture dell’antichità in merito alla manipolazione genetica della razza umana, raccontano più o meno la stessa storia, nulla è dato sapere, di come erano gli umani prima che i colonizzatori extraterrestri modificassero sia la forma che le caratteristiche. Di questo non vi è traccia in nessuna antica scrittura. E trovo che questo sia molto sospetto, perché spinge a credere che la nostra condizione originaria doveva essere davvero orribile ….. tenuto conto di come siamo ancora oggi.
Siamo stati selezionati dai colonizzatori , perché tra gli animali eravamo i più intelligenti? – Oppure perché eravamo più simili a loro? – Più feroci? - oppure più mansueti, e per questo è stato possibile sottometterci?

Detto questo, appare chiaro che i colonizzatori extraterrestri, per mettere in atto i loro propositi, sono rimasti sul pianeta terra, centinaia, o forse migliaia di anni prima di vedere i risultati pratici della manipolazione genetica. Durante tale periodo, tutto lascia credere, in virtù dei reperti archeologici esistenti, che abbiano sperimentato diversi tentativi, prima di raggiungere quanto era nelle loro aspettative. Penso che prima di raggiungere tale traguardo, non si può escludere che ci siano state forme di vita intermedie. Tipo gli uomini giganti e le città megalitiche, oltre a colonizzare gli altri pianeta del sistema solare ….. per esempio Marte. Colonizzato come la terra, visto che sono stati scoperti gli stessi resti archeologici di città e strutture megalitiche, quali le piramidi e altre costruzioni. Addirittura non si può escludere che siamo creature di Marte ….. modificate geneticamente e poi trasferite sulla terra.

In tutto questo, Phobos è sicuramente la prova più convincente della presenza aliena nel nostro sistema solare. La domanda di rito, è che fine hanno fatto i nostri colonizzatori extraterrestri? - Sono andati via dopo aver raggiunto i loro scopi, lasciando sulla terra loro rappresentanti, oppure sono ancora tra noi, magari poco lontano …… su qualche pianeta del nostro sistema solare, o su una luna artificiale tipo Phobos per continuare a trattarci come cavie da laboratorio e animali da cortile. E mi riferisco ai rapimenti alieni, alle apparizioni mariane, alle madonne che piangono, e a qualche evento “soprannaturale” che di tanto in tanto si manifesta in qualche parte del mondo. Tutto questo con lo scopo di tenerci dormienti?

Personalmente non ho alcun dubbio che sia esattamente così dato che la nostra esistenza su questo pianeta è priva di senso. La stragrande maggioranza dell’umanità, nasce, lavora, si ammala, soffre e muore, senza conoscere nulla di se stessa. E cosa ancora più tragico, non possiede abbastanza per chiedersi chi sia veramente e quale sia lo scopo della vita. Tutto pare sia annebbiato da una potentissima droga: il sesso.
Allora mi chiedo, se le verità scoperte e divulgate da Giordano Bruno per primo, e poi da Zecheraia Sitchin, e da Salvator Friexed, dovessero diffondersi a livello mondiale, come reagirebbe l’umanità? - Come si comporterebbe? – Distruggerebbe il sistema malvagio costruito contro di noi, decapitando il potere costituito, oppure si lascerebbe guidare pacificamente da pochi saggi, per costruire un mondo migliore? - Un modo dove ogni essere vivente avrà pari dignità e benessere? - Oppure tenuto conto di quanto sa essere bestiale la stragrande maggioranza dell’umanità, si aprirebbe un inferno di gran lunga peggiore? - E’ questo che mi lascia sgomento ……

L’uomo che tutti conosciamo, essendo una creatura ancora incapace di equilibrio e spiritualità, a mio avviso, non è pronto per essere lasciato libero.

Quando si abbatte un muro, bisogna essere certi che ciò che sta per nascere non faccia rimpiangere ciò che si è distrutto. Con l’abbattimento del muro di Berlino, non mi pare che il mondo sia diventato un luogo migliore ….. anzi, per quello che vedo io, è molto peggiorato . La fame nel mondo è aumentata, allo stesso modo sono aumentate le distanze tra ricchi e poveri, tra aventi diritti e derelitti privi persino del diritto di morire in pace. Lo stesso vale per le guerre.

Alla luce dei fatti, mi rendo conto che non è dagli alieni colonizzatori che devo difendermi, dato che non li percepisco come nemici, ma dalla stragrande maggioranza degli umani …. finchè sarò tra loro. E dagli artefici, quando mi troverò nella dimensione intermedia, dove controllano le anime sotto il loro dominio …. alieni compreso.
Gli artefici, i veri colonizzatori della vita, e creatori degli universi organici: Sono loro i veri nemici.

Per quanto penso di conoscere, per essere stato testimone, e per altro ancora …. solo nell’Oltre so di trovare la vera vita, la mia vera casa, poiché ogni cosa umana, aliena compreso, rappresenta il caos, l’inganno e quindi il male. Essendo tutto questo parte della morte, diversamente dall’Oltre che è parte eterna dell’anima.

Aggiornamenti:

E a proposito delle lune di Marte, proprio oggi, leggendo un libro che mi è stato regalato in questi giorni, con stupore, ho trovato un capitolo che parla proprio delle lune di Marte. Jonathan Swift, autore del libro, i viaggi di Gulliver, aveva già scritto di queste lune molto tempo prima che fossero scoperte, fornendo addirittura i dati sulle loro dimensioni e sulle loro orbite: tutto questo in un romanzo puramente “fantastico”, scritto nel 1726. Cioè 150 anni prima che Asaph Hall nel 1877 facesse ufficialmente la loro scoperta.
Jonathan Swift scrisse: due stelle minori, o satelliti, che ruotano intorno a Marte ... quella interna dista dal centro di Marte, esattamente tre volte il suo diametro, e quella esterna cinque; la prima ruota nell'arco di dieci ore, e la seconda impiega 21 ore e mezzo.

Come faceva a saperlo Jonathan Swift? - L'aveva forse letto in qualche improbabile testo antico ignoto alla scienza e alla letteratura? - Le lune di Marte, oggi sono una verità scientifica. Asaph Hall, in omaggio all’antichità, le chiamò Phobos (Paura) e Deimos (Terrore), che erano i nomi antichi dei cavalli di Marte, il dio della guerra, da cui il pianeta rosso aveva ricevuto il nome numerosi secoli prima.

L’autore del libro dei fatti strani ma veri, prosegue anticipando ciò che di fatto si è verificato:

Il mistero della forma e del comportamento eccentrico delle lune, aspetta tuttora di essere risolto. Alcuni osservatori hanno ipotizzato che esse siano stazioni spaziali. Il mistero potrà essere risolto entro pochi anni, se l'esplorazione dello spazio proseguirà al ritmo attuale. E difatti, così è stato!

C’è ancora qualcuno che crede che descrizioni così accurate siano solo frutto del caso? Oppure dobbiamo credere che da qualche parte sono custoditi libri antichi che raccontano la vera storia dell’umanità?

6 commenti:

  1. Post da leggere con intensità particolare perchè le cose che tu dici sono essenzialmente vere.
    Non sono all'altezza di discutere quello che approvo o quello che mi disturba ancora, ma indubbiamente condivido che i veri alieni siamo noi!
    Serena serata!

    RispondiElimina
  2. Ciao Nella, capisco il disagio di fronte a temi così complessi, rispetto a certezze, che vanno sfumando sempre di più, man mano che il coraggio di alcuni incomincia ad infrangere il velo di illusioni costruito nella nostra mente.
    Mi congratulo con te perché con una sola frase, hai reso l’idea del sunto del mio post.
    Grazie del commento e serena giornata anche a te.
    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marco estremamente gentile ..sarei tanto felice se ti iscrivessi al mio blog , perchè non ricordo bene se tu l'abbia fatto o meno.
      Ne sarei felice e orgogliosa , ma mi sembra di ricordare che tu ci sia!
      In un modo o nell'altro grazie di tutto!
      Magica e serena serata::))
      http://rockmusicspace.blogspot.it/
      .
      .


      Elimina
  3. Grazie a te cara Nella.
    Nel tuo blog, anche io sapevo di esserci già, comunque ci sono di sicuro da ieri, con altrettanto piacere e orgoglio.
    Magia e serenità sempre.
    Marco

    RispondiElimina
  4. Non solo Sitchin. Francamente uno dei padri- iniziatori importanti, della cosiddetta Teoria degli antichi Astronauti, è stato il ns. Peter Kolosimo. Ma probabilmente il primo di tutti a identificare alcuni episodi specifici biblici come somiglianti ad incontri con astronavi aliene Erich von Daniken autore di alcuni noti best sellers cioè . Esattamente quegli stessi episodi sono citati da Claude Vorilhon ovvero Rael (fondatore e capo del movimento Raeliano) nel suo libro "il vero volto di Dio" della seconda metà degli anni 70. Il libro è il resoconto di una serie di colloqui con Jahve che dichiara di essere stato a capo di quegli Elhoim di cui si parla nella Bibbia. Elhoim: nome curiosamente plurale di Dio. Tutto materiale preesistente al dettagliato lavoro di Biglino.Su cui sicuramente anche Biglino si è documentato.

    RispondiElimina
  5. Ciao Morganion, con il tuo commento hai centrato una mia teoria, anche se immagino che sono in buona compagnia, e cioè che nessuno degli autori citati hanno la primogenitura delle info sugli alieni. E' mia convinzione che gli aliene che controllano il nostro pianeta e quindi l'umanità, non sono mai andati via dal pianeta terra. E gli autori di cui parli, ognuno di loro ha attinto da qualcuno, prima di lui, a ritroso nel tempo, fino alla fonte originaria. Come sostiene Salvador Frexedo siamo una mega fabbrica sotto il controllo alieno. E qui, mi fermo perchè sarebbe troppo lunga. Grazie del commento.

    RispondiElimina

I commenti sono sottoposti a controllo.