lunedì 22 gennaio 2018

Bambini scomparsi



Nel mondo esiste una piaga che tra le piaghe è la più insopportabile, e quasi nessuno ne parla, e quando lo fanno chiudono in fretta. Non sollecitando le autorità dei vari paesi ad approfondire per trovare gli autori di tali terribili crimini. Il crimine di cui parlo, è il rapimento dei bambini e la scomparsa di adulti che vengono inghiottiti dal nulla, a parte una piccolissima percentuale di scomparsi adulti che fanno ritorno alle loro famiglie. Ma va detto che questi casi non hanno nulla a che fare con le sparizioni e i rapimenti di cui sopra.

Il fenomeno delle “sparizioni” è un problema antico; sempre esistito, nonostante nessuno se ne occupa, come se fosse normale che nel mondo ogni anno scompaiono tra adulti e bambini circa otto milioni di anime, ma stranamente i media si concentrano esclusivamente su quell'unico caso che si verifica nei mesi estivi, costruendoci sopra una storia a puntate per tenere impegnata la popolazione per distrarla dai veri problemi, per vendere i giornali, e per alzare il gradimento per fare cassetta pubblicitaria, con ospiti considerati “grandi esperti” solo per fare scena, dato che in realtà di quelle scomparse, non interessa nessuno, oltre le famiglie colpite, altrimenti l'impegno non solo sarebbe costante, ma farebbero pressione verso le istituzioni proposte per capire dove finiscono gli otto milioni di scomparsi ogni anno …

Gli Ultimi dati dei bambini scomparsi solo negli stati Uniti, risalgono al 2013, e sono oltre 800.000 mila, quindi circa 2.200 al giorno. Una cifra impressionante. Su tale fenomeno sono stati scritti anche dei libri, ma chissà per quale ragione il mondo non è interessato a tale orribile tratta. Tale dramma le famiglie lo vivono in estrema solitudine tra le mura domestiche, nella più assoluta indifferenza da parte delle istituzioni, che dato il silenzio sembrano rassegnate a non risolvere tale dramma. Praticamente gli scomparsi sono l'equivalente di una metropoli come New York. Una intera città che scompare ogni anno, inghiottita dal nulla.

Tale problema riguarda tutti i paesi del mondo. Ogni nazione sembra che paghi un tributo di vite innocenti forse per continuare ad esistere così come crediamo di esistere, a qualche entità “fantasma”.
Per esempio in Europa i bambini scomparsi sono circa 30 ogni ora; circa 720 bambini al giorno nella più assoluta indifferenza.
In Itali, nel 2017, sono scomparsi oltre 10 mila bambini giunti dai paesi extracomunitari, non accompagnati, di cui le istituzioni italiane avrebbero dovuto proteggere. Nessuno sa dove sono finiti. Anche questi bambini divorati dal nulla?

In Italia, ogni anno scompaiono oltre 100 bambini e nessuno li cerca. Perchè?
E' forse il tributo che paghiamo per continuare ad avere una parvenza di libertà a entità non di questo mondo?
Otto milioni di scomparsi ogni anno nel mondo, sono troppi; non possono scomparire nel nulla come se non fossero mai esistiti. Qualcuno sa, ed è sicuramente per questo che nessuno li cerca…

Nota:
I dati forniti provengono da fonte istituzionale e dai media.

14 commenti:

  1. SEI MORTO?
    https://www.youtube.com/watch?v=AvJmyxa4nzA&feature=share

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riguardo il video, tu puoi testimoniare che gli alieni che governano il nostro mondo, e che si nutrono della nostra energia che scaturisce dalla sofferenza, Malanga ci è arrivato con un ritardo di almeno 20 anni rispetto a me.
      Dare a Cesare ciò che è di Cesare e a "Dio" ciò che è di "Dio".

      Elimina
    2. Mi hai fatto SORRYdERE!
      Tu saresti Dio?
      Mi hai molto provocato con Soraya e Fiammetta in quella lontana PRIMA-VERA di TRE-DICI ANI fa?
      Sei stato una BUONA RAMPA di LANCIO anche se mi hai sempre MAL TRATTATO. MAI OCO NOSCO il giogo del LAN GELO!
      Ti ritroVER? tra CENTIN'ARIANNI?

      Elimina
    3. Penso di essere più umano e generoso di Dio, tenuto conto cosa è l'uomo e questo mondo.
      Maltrattato non direi, provocato sicuramente, altrimenti dopo tanti anni, non saremmo ancora qui, diversamente da Soraya e fiammetta.
      Anche io penso di ritrovarti tra "cent'anni"...

      Elimina
    4. SI! Ho colto in te quel LATO del VERO AvVERS'ARIO che sa VAGLIA-RE BENE l'uMANO, prima di RENDERLO al PADRE quale VERO d'IO.
      Ma ho colto in te anche delle LACUNE. Dopotutto certi uomini nascono INFERIori agli alieni ma poi li SUPERano alla GLANDE!

      Elimina
    5. Mai Pensato di essere perfetto, anche perchè la perfezione è un confine in continuo divenire ...

      Elimina
    6. Però ti sei sempre posto al tuo LI'MITE. Anche io ho cercato di PRO-VOCARTI, ma mi hai sempre DATO dell's'IGNORante.
      Mi piacerebbe sapere il PARE-RE sulla una delle TESTe (FB) dell'inTERRA BEST-YA WWW (Ap 13).
      O devo prenderti per il 16 in MATTeO 22 (o pazz') come il MIO S'ingnor?

      Elimina
  2. Magari sono risorto altrove ...

    RispondiElimina
  3. Ti davo dell'ignorante e avevo ragione di farlo solo quando cercavi di prevaricare solo per il gusto di farlo. Riguardo Matteo 6/22 è ciò che più mi rappresenta. Di FB, è un "arnese" come tanti, e riesce ad influenzare solo le menti debole. Del tuo signore, è solo un modo di atteggiarti, di appoggiarti a qualcosa che riscuote un grande credito, ma per come penso di conoscerti, non credo assolutamente che deleghi la tua esistenza e ragion d'essere ad un qualsiasi signore, di qualsiasi genere. Ti penso più come un "cane" sciolto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio Signore mi lascia ABBA'STANZA libero. Ti ASSI-CURO che ci litigo TANTO, ma sai con esseri SUPERIORI non è facile VINCERE.
      Ma tu sei un cane come me o uno come il mio Signore?
      Buone PALLmE!

      Elimina
    2. Buone palme anche a te ...

      Elimina
  4. An outstanding share! I've just forwarded this onto a coworker who was doing a liytle homework on this.
    And he actually bought me lunch because I stumbled upon it for him...
    lol. So allow me to reword this.... Thanks for the meal!! But
    yeah, thanx foor spending the time to talk about this matter hee on your web page.

    RispondiElimina

I commenti sono sottoposti a controllo.